BANDIERA-ITALIANA

La scalata italiana del ranking mondiale

Dal 35mo al 27mo posto in quattro mesi. Questo l’impressionante progresso fatto registrare dall’Italia nel ranking internazionale. La classifica, che viene stilata sulla base dei primi dieci giocatori per Elo di ogni singola nazione, vede il nostro Paese a una media di 2547 punti che ci pone, come si diceva, al 27mo posto mondiale. Da diverso tempo l’Italia stazionava intorno al 35mo posto ma da giugno ad oggi le cose sono cambiate: a luglio abbiamo scalato fino al posto 32, ad agosto e settembre ci siamo attestati a quota 30, fino all’exploit di ottobre. Si tratta del miglior ranking internazionale dell’Italia dal lontano giugno 2015, quando raggiungemmo la 25ma posizione, potendo contare però sui quasi 2800 punti di Caruana. A incidere favorevolmente in questa progressione costante la crescita di Lorenzo Lodici e Francesco Sonis, che non a caso sono diventati Grandi Maestri proprio tra agosto e settembre scorsi. Avere sostanzialmente eguagliato il primato di sei anni fa senza più poter schierare nei nostri ranghi il numero due al mondo testimonia una crescita importante dei nostri giocatori. Anche se, come è ovvio, la speranza è di non fermarsi e anzi migliorare ancora, trascinando verso l’alto tutto il movimento.

Chi siamo Circolo LA TORRE Villa Guardia

Circolo Scacchi